Opinione sullo striscione sequestrato

Come si fa a sequestrare uno striscione, come hanno fatto due agenti della Polizia Municipale, che non era neppure nell'arenile (se mi stato riferito bene) quando l'articolo 21 della Costituzione dice:

"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione".

A me pare che questo sia un vero atto incivile da parte dei responsabili!

Lo striscione dell'ANER , inoltre, come un paravanto, come un ombrellone, come un telo da spiaggia, come uno sdraio e non occupa illegalmente il suolo pubblico: io nel 1980, denunciato dalle Guardie forestali, fui assolto in dibattimento dal pretore di Ravenna (senza ricorso in appello) per una tenda canadese da 4 posti con veranda posta sulla spiaggia libera naturista a nord della foce del Bevano con la motivazione che non violava alcun articolo del codice di navigazione per il suo carattere indiscutibilmente precario.

Fidenzio Laghi

30-11-09